LE BAL

regia GIANCARLO FARES

 ACQUISTA ONLINE 

15 - 27 maggio 2018
Viola Produzioni
presentano

LE BAL 
L'Italia balla dal 1940 al 2001
da LE BAL, una creazione del Théâtre du Campagnol 
da un’idea e nella regia di
Jean-Claude Penchenat

con
GIANCARLO FARES, SARA VALERIO, ALESSANDRA ALLEGRINI, RICCARDO AVERAIMO, ALBERTA CIPRIANI, VITTORIA GALLI, ALICE IACONO, MATTEO LUCCHINI, FRANCESCO MASTROIANNI, DAVIDE MATTEI, MATTEO MILANI, PIERFRANCESCO PERRUCCI, MAYA QUATTRINI, MICHELE SAVOIA, PATRIZIA SCILLA, VIVIANA SIMONE
coreografie ILARIA AMALDI
uno spettacolo di GIANCARLO FARES

 

Un fortunato format francese di Penchenat con il quale si racconta la storia del nostro paese dall'inizio della seconda guerra mondiale al crollo delle torri gemelle. Due momenti drammatici che segnano l’inizio e la fine di un lungo periodo, narrato abilmente attraverso le più belle canzoni italiane che hanno caratterizzato la vita e il costume della società.

Tutto si svolge in una balera. Un caleidoscopio di accadimenti e curiosità che viviamo attraverso sedici attori, i quali ci accompagnano in un appassionante viaggio nel tempo, scandito dalla musica che si fa drammaturgia.
Un racconto senza parole, affidato alla musica e agli attori, alla forza comunicativa delle azioni, dei gesti e dei suoni. Uno spettacolo elegante, poetico, divertente.

 

   

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Scenografie MARCO LAURIA | Costumi FRANCESCA GROSSI | Disegno Luci LUCA BARBATI
Sound Designer GIOVANNI GRASSO | 
Direttore Tecnico ANNA MARIA BALDINI
Macchinista FABIO PALMIERI| Datore Luci GABRIELE BOCCACCI
Assistente alla regia ALESSANDRO GRECO | Sarta VERONICA IOZZI
Direzione di produzione MONICA CANNISTRARO GERMANA GIORGERINI
Ufficio stampa SILVIA SIGNORELLI| 
Concept grafico LIVIA CLEMENTI
grafica MARCO SPADONI | 
foto TOMMASO LE PERA
video backstage CLAUDIA FRITTELLONI
Trasporti TRANSMOVIE S.R.L. servizi per lo spettacolo
Realizzazione elementi di scena ALL’OPERA di Antonio Pastore